Accessibility icon
Strumenti di accessibilità
Testo grande
Inverti il colore
Bianco e nero
Spaziatura del carattere
Interlinea
Cursore grande
Ripristina strumenti
Icon home
Per i cittadini
Novità
Notizia selezionata
Proseguono i lavori per il nuovo mercato ortofrutticolo
Progetti
29.01.2024.
Condividi
Icon share
Icon Facebook
imageLoader
Icon home
Per i cittadini
Novità
Notizia selezionata
Proseguono i lavori per il nuovo mercato ortofrutticolo
Progetti
29.01.2024.
Condividi
Icon share
Icon Facebook
imageLoader

Anche quest'anno, l'attenzione dei progetti strategici è concentrata sullo sviluppo costante e sostenibile di Umago, mirando a migliorare la qualità della vita dei residenti e visitatori. In tal senso, verso la fine del 2023, la Città di Umago ha avviato uno dei più grandi progetti nel cuore della città: la realizzazione del nuovo mercato ortofrutticolo.


Grazie all'investimento strategico di 3,2 milioni di euro, Umago si appresta a inaugurare un mercato all'avanguardia, ecologico e spazioso, conferendo al centro cittadino un'immagine contemporanea e stimolando parallelamente lo sviluppo del turismo rurale.


Il nuovo mercato ortofrutticolo occuperà la stessa area di quello precedente, estendendosi su un terreno di 2,247 m². La struttura, completamente coperta e protetta, garantirà condizioni comode e sicure per la distribuzione e il commercio dei prodotti agricoli locali.


Il nuovo mercato comprenderà uno spazio aperto con bancarelle e locali dislocati lungo il perimetro. Inoltre, sul tetto del mercato verrà installata una centrale fotovoltaica che fornirà energia elettrica per le necessità dei commercianti e dei consumatori. I lavori includono la pavimentazione, l'allestimento di aree verdi lungo i bordi e la realizzazione di due mini-ristoranti.


L’ultimazione dei lavori è prevista verso la metà del 2024, quando i nostri concittadini e numerosi visitatori potranno finalmente acquistare i prodotti locali in un ambiente del tutto rinnovato e moderno.

expand
expand
Condividi
Icon share
Icon Facebook
Iscriviti al nostro
newsletter.
Invia
Invia