Icon home
Novità
Notizia selezionata
Mate Matišić conquista l'edizione 2020 del Leone d'Oro
Manifestazioni
07.09.2020.
Condividi
Icon share
Icon Facebook
imageLoader
Icon home
Novità
Notizia selezionata
Mate Matišić conquista l'edizione 2020 del Leone d'Oro
Manifestazioni
07.09.2020.
Condividi
Icon share
Icon Facebook
imageLoader

Il Festival internazionale del teatro da camera Leone d’Oro si è svolto quest'anno in una cornice del tutto nuova e mai vista prima. Vista la delicata situazione causata dalla pandemia di Covid-19, gli organizzatori hanno difatti deciso di trasmettere le rappresentazioni teatrali via etere attraverso le frequenze dell’emittente radio locale, Radio Eurostar.


Il sipario si è alzato lo scorso sabato 29 agosto, e il programma di questa ventunesima edizione ha visto un ricco programma che si è esteso fino al 5 settembre. In seguito alle votazioni online aperte per tutta la durata del festival, il premio del pubblico e il premio Grand Prix sono andati a “L’ammiratrice” (Obožavateljica), pièce teatrale nata dalla penna di Mate Matišić e diretta da Mislav Brečić, la quale ha ottenuto un rating di tutto rispetto (4,94).


La cerimonia di chiusura ha visto la partecipazione di Floriana Bassanese Radin e Vladimir Torbica, rispettivamente vicesindaca di Umago e assessore regionale alla cultura. A chiudere la kermesse teatrale e radiofonica, “L’Alfa Romeo Jankovits” di Laura Marchig, lettura scenica che racconta la storia dei fratelli fiumani Oscar ed Eugenio Jankovits, i quali nella seconda metà degli anni Trenta del secolo scorso progettarono e realizzarono un’auto da corsa destinata ad entrare nella storia delle quattro ruote: l’Alfa Romeo 6C 2300 Aerodinamica Spider, conosciuta anche come Alfa Jankovits o Alfa Aerospider.

Condividi
Icon share
Icon Facebook
Iscriviti al nostro
newsletter.
Invia
Invia
Copyright Grad Umag 2020. Sva prava pridržana.